di Francesco Olivieri
con Stefania Rosso, Daniela Vassallo

e Manuela Grippi
regia Francesca Vettori
personaggi inediti e rielaborazione drammaturgica Manuela Grippi
scene e costumi Barbara Tomada
luci e suono Cristiano Falcomer
video editing Simone De Marco


"Finché morte non ci separi" è la storia di due donne che vengono ammazzate dai rispettivi compagni. È una denuncia contro il femminicidio scritta da un uomo che si è messo nei panni delle vittime.

 

Due donne all'apparenza molte diverse, una che rispecchia tutti i luoghi comuni della donna maltrattata e spesso uccisa, l'altra che elude ogni luogo comune e che nonostante viva una vita agiata e in apparenza piena di affetto ha il medesimo destino della prima.

 

Con ironia e allo stesso tempo con toni tragici entrambe narrano da morte la loro condizione fino al momento dell'uccisione. Un invito alla riflessione un dramma che sempre più spesso affligge la nostra società.

  • facebook-square
  • YouTube base nera

C'è uno stupido dentro di me. Devo approfittare dei suoi errori.

 

                            Paul Valéry

Iscriviti alla nostra Newsletter!