Cosa succede se il teatro irrompe nella dimensione urbana con la sua prepotente forza evocativa, magari prendendo a prestito dal cinema alcune suggestioni, facendoci scoprire che esiste un altro modo di guardare e di ascoltare una città?


"Ciclofilm" è nato grazie al sostegno dell'assessorato all'Innovazione e all’Ambiente del Comune di Torino e al patrocinio dell'assessorato alla Cultura del Comune di Moncalieri.

Giuseppe Culicchia ha curato i testi e Oliviero Corbetta ha scritto la sceneggiatura che si avvale di una vera colonna sonora, costituita da dialoghi, musiche ed effetti sonori equivalenti a quelli che formano quelle dei film.


Questa particolare audio guida accompagnerà, durante il percorso acustico e visivo, i ciclospettatori che, dopo aver prenotato telefonicamente, riceveranno via e-mail un file audio in formato MP3 e in seguito verranno invitati a presentarsi nel parco del Lungo Po Abellonio di Moncalieri. Diverse partenze sono previste nell'arco della giornata.

Agli spettatori verrà richiesto di presentarsi muniti di un lettore MP3 (ma sarà sufficiente anche uno smartphone non particolarmente sofisticato) all’interno del quale dovrà essere stato riversato il file acustico precedentemente ricevuto.

 

Ai partecipanti verrà inoltre chiesto di munirsi di un paio di cuffie auricolari e di una bicicletta; di proprietà, prestata, noleggiata.


I partecipanti saranno suddivisi in gruppi non superiori alle 15/20 unità.

Al momento della partenza, e durante il percorso suddiviso in appuntamenti prestabiliti, una guida in sella a una bicicletta inviterà i ciclospettatori a far partire, di volta in volta, i file acustici che formano la colonna sonora.

 

Basterà quindi seguire il proprio accompagnatore che, pedalando davanti al gruppo, indicherà percorso e "audio appuntamenti".
Lungo il tragitto sono previste 20 soste, durante le quali sarà possibile, a volte, assistere a brevi performance teatrali ispirate al luogo prescelto e interpretate da attori in carne e ossa. E' prevista una sosta ristoro.


La durata del percorso, trattandosi di una agevole pedalata, è di circa tre ore.

Ciclofilm si svilupperà lungo la ciclopista del Po e terminerà al motovelodromo di Corso Casale.

 

Un affascinante percorso, con a fianco il fiume che, con un briciolo di fantasia, potrà ricordare una pellicola cinematografica.


Suggestioni acustiche, notizie storiche, brani poetici, dialoghi, brani sceneggiati, pagine di letteratura, eventi tragici e lieti raccontati e fatti rivivere grazie alla suggestione della registrazione digitale:

ecco quanto si riverserà nelle orecchie dei nostri ciclospettatori. Protagonisti la città e il territorio,

con la loro storia e una bellezza troppe volte nascosta.

  • facebook-square
  • YouTube base nera

C'è uno stupido dentro di me. Devo approfittare dei suoi errori.

 

                            Paul Valéry

Iscriviti alla nostra Newsletter!